iniziare a riordinare la casa - Casa Poetica

Iniziare a riordinare la casa in 5 passaggi

Oggi ho deciso di parlarti di quelli che per me sono i cinque passaggi fondamentali per iniziare a riordinare la casa.

Vuole essere un’analisi lucida e sincera, perché la confusione intorno al tema è ancora troppa e perché, se davvero fatto con consapevolezza e con metodo, il riordino può migliorare notevolmente la tua vita.

Iniziare a riordinare la casa deve essere una tua esigenza

Non lo devi fare perché la mamma si lamenta che non sei una perfetta donna di casa (ma davvero esiste la donna di casa perfetta??) o perché gli altri ti fanno notare che sei una grande confusionaria, lo devi fare perché TU lo vuoi.

Anzi, ti dirò di più e con tutta la sincerità di questo mondo: se a te non interessa organizzarti meglio e se vivi bene così, continua a farlo.

Sapessi quante volte mi è stato detto “Ah, dovresti andare da mia zia!”, oppure “Mia cugina avrebbe proprio bisogno di te!”; io sarei felicissima di andare da tutte le zie e le cugine del mondo, ma solo se fossero loro a chiamarmi.

Non è una gara

né contro il tempo, né contro te stessa.

Quando in alcuni contesti sento che partono le “sfide”, in cui di devono fare un tot di cose in un tot di tempo, a me viene l’orticaria.

Ma sfide di che? Che è, il Moto Mondiale? Siamo tutti Valentino Rossi che dobbiamo vincere la coppa (che poi neanche sapremmo dove mettere)?

Ognuno ha bisogno di tempi e di dinamiche proprie, perché bisogna fare fatica inutilmente?

C’è chi, quando decide, parte e va dritta come un fuso fino alla fine e chi ha bisogno di diluire gli sforzi in un lasso di tempo maggiore.

Se già la partenza è sbagliata, non si può pensare di arrivare al traguardo

Per iniziare a riordinare casa è necessario eliminare il superfluo

il cosiddetto declutter.

Credo di averne già parlato a sufficienza nelle puntate precedenti, ma un riassunto veloce è sempre meglio farlo.

Buona parte della mancanza di organizzazione è dovuta alla dispersione di tempo, spazio ed energie.

Riuscire a focalizzare quello che è veramente importante per te, lasciando andare quello che invece blocca e fa arrancare è un passo fondamentale per riprendere in mano le redini del gioco.

È indubbiamente la fase emotivamente più complicata e va gestita con razionalità e consapevolezza, ma ti garantisco che è anche quella che ti dà maggiore soddisfazione e senso di leggerezza.

Utilizzare gli strumenti corretti

Non sono una fan di tutti quegli aggeggi che vendono nei negozi e ti propinano come indispensabili per la tua organizzazione.

Sono, invece, una grande sostenitrice di quegli strumenti “ragionati”, che rendono funzionali i tuoi spazi e, soprattutto, valorizzano le tue cose: grucce adeguate, scatole di misure e di materiali corretti, divisori, contenitori ed etichette.

La corsa all’ultimo oggetto “indispensabile” è molto spesso solo un’azione dettata da un’ottima strategia di marketing.

Mantenere il lavoro svolto

“Ma poi riuscirò a mantenere l’ordine?” è la domanda che viene fatta più spesso dopo “Chi vincerà il Grande Fratello?”.

È lecita, soprattutto se fino a ieri non sapevi bene da che parte iniziare.

Pensa a questa cosa: se sei arrivata a porti questa domanda è perché hai fatto un percorso, nel quale hai operato dei cambiamenti nel tuo modo di vivere e di rapportarti con le cose (e con te stessa).

Questo nuovo modo di vivere ha portato benefici nella tua casa, ma soprattutto nella tua vita.

Ti ha permesso di utilizzare il tempo, il tuo preziosissimo tempo, per te stessa e per fare quello che ami.

Il grande sforzo è stato ripagato da grandi soddisfazioni. Basteranno piccoli gesti quotidiani ed un po’ di impegno; le basi, ormai, sono state fondate.

Non ti resta che decidere se iniziare e, se non ti senti pronta ad affrontare tutto questo da sola, perché credi di avere bisogno di un supporto che sappia accompagnarti passo dopo passo, sai che questo è ciò di cui mi occupo da circa sette anni. 😉

Stai con me, a Casa Poetica?

Iscriviti alla newsletter per riscoprire i processi di consapevolezza del riordino e del decluttering, sempre con una punta di ironia e friccicore (mica Freud, eh!). Ricevi subito il mio regalo di benvenuto, il codice sconto -10% che puoi usare sulle consulenze online.

Marika Menarello
info@casapoetica.it

Sono una professional organizer e insieme rendiamo la tua casa libera dal superfluo.

No Comments

Rispondi