Menù settimanale, lista della spesa e cucina seriale

Essere una Professional Organizer che parla di organizzazione della cucina non significa solo che racconto di come gestire gli spazi o fare declutter di spezie, alimenti scaduti e stoviglie rovinate, ma significa soprattutto educare a nuove buone abitudini.
Bastano pochi ed elementari gesti per riuscire a ottimizzare il tempo e le risorse che ti servono per cucinare.


Ecco i 3 MIGLIORI ALLEATI PER ORGANIZZARTI IN CUCINA

1) MENU’ SETTIMANALE:

writing-pad-3193199_1920

Ritaglia mezz’ora del tuo tempo per decidere cosa mangiare durante la settimana (con l’abitudine poi vedrai che ti servirà meno tempo). Pensa a cosa piace, ai pasti da fare in casa e a quelli fuori casa (programmare la “schiscetta” è un buon modo per mangiare meglio ed evitare di ricadere nella solita piadina del bar 😉).
Di default io inserisco, più o meno ogni due settimane, una cena svuota frigo: hai presente quando rimane quel pezzetto solitario di formaggio, l’uovo orfano e la zucchina triste? Ecco, io li metto tutti insieme e non spreco nulla!!

I benefici

– Eviti di sclerare perché ti mancano idee
– Riesci a bilanciare la tua alimentazione, perché a colpo d’occhio vedi quali elementi mancano e quali eccedono
– Fai contento ogni componente della famiglia, pensando a pasti “dedicati” per tutti.

.

Dopo aver messo su carta il tuo menù settimanale, puoi farti aiutare da un’altra amica fidata…

2) LISTA DELLA SPESA:

italy-3114949_1920

pensa al piatto che vuoi che cucinare e appunta gli ingredienti che ti occorrono; in questo modo la lista della spesa sarà più precisa e meno improvvisata. Al fianco delle cose che acquisti abitualmente (che so, nel mio caso sono biscotti e mele), saprai esattamente cosa comprare.

I benefici

– Non perdi tempo nelle corsie del supermercato, ma vai a colpo sicuro
– Risparmi perché compri con consapevolezza e senza sprechi
– Hai tutti gli ingredienti al momento giusto!

.

Hai deciso cosa cucinare durante la settimana, hai fatto la spesa e comprato tutto ciò che ti serve, e ora?

3) CUCINA SERIALE

altrimenti detta batch cooking (che detta così crea meno la sensazione di essere dentro una puntata di Criminal Minds).

maarten-van-den-heuvel-EzH46XCDQRY-unsplash

Il batch cooking consiste nel preparare più pietanze contemporaneamente, porzionarle e congelarle o metterle in frigorifero. Pensa al ragù, ma anche alla preparazione delle verdure (sbucciarle, pulirle, cucinarle…) o a quei piatti che possono essere preparati in anticipo e cucinati in un secondo momento, come le lasagne.
Si lavora su due fronti, quello della quantità e quello del tempo, perciò è importantissimo valutare quanto spazio hai disposizione dove riporre ciò che prepari e sapersi ritagliare almeno due ore da dedicare solo a cucinare.

I benefici

– Non ti ritrovi ogni giorno a dover preparare qualcosa, ma velocizzi notevolmente la tua cucina quotidiana
– Ogni componente della famiglia può contribuire a preparare un pasto, perché il grosso è già stato fatto
– Hai più tempo per stare fuori dalla cucina 😊

.

Come per ogni cosa, ci vuole un po’ di impegno per iniziare una nuova avventura, ma quando ti rendi conto che certe abitudini migliorano il tuo stile di vita, non potrai più farne a meno.

Photos: Pexels

Marika Menarello
info@casapoetica.it

Sono una professional organizer e insieme rendiamo la tua casa libera dal superfluo.

No Comments

Rispondi